Please reload

Recent Posts

Quanti tipi di scale! scale a chiocciola, rettrattili, prefabbricate..vediamole insieme.

March 24, 2019

1/3
Please reload

Featured Posts

Scale per interni: tipi, forme e materiali. Guida alla scelta

 

SCALE PER INTERNI

 

Quando si progetta una casa su più piani, si rende necessaria la presenza di una scala o di un ascensore che metta in comunicazione i vari livelli dell'abitazione con una soffitta, una mansarda o un garage.

 

La scala è certo un elemento necessario e sta diventando anche un elemento architettonico e decorativo che valorizza l'intero ambiente.

 

 

Molti sono i fattori da considerare quando si vuol pensare al progetto SCALA.

 

La scala in muratura viene spesso proposta dall’impresa edile appaltatrice. La struttura base in cemento può avere un rivestimento murale e una finitura a gradimento del cliente così come i gradini che vengono rivestiti in marmo, legno o anche in acciaio.

 

Oltre alla scala in muratura ci sono altre opzioni, sempre più frequentemente utilizzate e dalla resa estetica molto valida, come le scale in legno o le scale in vetro e metallo.

 

Ai materiali classici quali legno e ferro, nella scala per interni troviamo legni pregiati, vetro, acciaio, e particolari come gradini con luci a led, ringhiere e balaustre con colori armoniosi o finiture di tendenza.

 

Nel progetto della tua scala bisogna, in primo luogo, tener conto dello spazio che hai a disposizione, alla distanza fra i muri domestici, considerare le metrature, le aperture esistenti, l'altezza che si deve raggiungere con il foro nel solaio già esistente o da dover aprire e di tutti quegli aspetti tecnici che sembrano dapprima essere un limite alla fantasia ma che, invece, finiscono con l'essere un'opportunità e un ulteriore fattore per mostrare la tua creatività e la personalità.

 

Per questo motivo bisogna affidarsi a personale esperto non solo sotto l'aspetto puramente tecnico, che è fondamentale, ma anche per valutare una grande quantità di opzioni che altrimenti possono compromettere la perfetta realizzazione dell'opera.

 

 

Prenderemo successivamente in esame i vari aspetti a cui si fa riferimento.

 

Per l'esperienza fatta sul campo in molti anni di lavoro, consigliamo di non aver fretta nella scelta delle varie opzioni. Ci si siede comodamente a tavolino, si enumerano le problematiche, si considerano le aspettative, valutando ogni aspetto con calma ed avendo come obiettivo finale una scelta che coniughi la validità del prodotto con le tue specifiche esigenze.

 

Il prezzo che scaturisce deve essere in armonia con tutti i fattori considerati. Ricordando che, ad un prezzo inferiore, spesso si può avere un prodotto soddisfacente ma non di buona qualità. La scala deve unire bellezza e comodità, esigenze del proprietario e struttura dell'appartamento.

 

Non fidarti delle proposte che trovi nei centri commerciali e nella grande distribuzione (Leroy Merlin, Brico, Self, Obi, Mercatone Uno, ecc.) dove, attirato dal prezzo, credi di aver trovato la giusta soluzione. Purtroppo, ti ritroverai con un prodotto mal lavorato, di scarsa qualità, forse anche con misurazioni differenti da quelle a te necessarie  e, al momento del montaggio, non saprai come procedere.

 

Il montaggio delle scale è un’operazione complessa, molto più difficile di quella a cui sei abituato con i kit dei mobili dell’Ikea, tanto per fare un esempio.

 

L'ottimizzazione nel complesso è in mano all'esecutore del progetto che ti proporrà la scala fatta su misura per te e la tua famiglia.

 

Per realizzare una scala funzionale ed esteticamente bella, si dovranno tenere in conto molte opzioni e scelte da fare:

 

SCALA PREFABBRICATA   SCALA SU MISURA SCALA  SEMILAVORATA

 

STILE : CLASSICO  MODERNO RUSTICO

 

TIPO DI SCALA : SCALA IN  MURATURA, SCALE a CHIOCCIOLA, SCALE LINEARI, SCALE A RAMPA, SCALE a SPIRALE, SCALE ELICOIDALI, SCALE a U a L a C, SCALE RETRATTILI

 

SPAZIO e MISURE : PRESENZA DI MURI. DISTANZA fra PAVIMENTO e SOFFITTA

 

MATERIALI : LEGNO - ACCIAIO - FERRO - VETRO - CEMENTO

 

COSTI: PREZZI DELLA SCALA e DELLE OPERE MURARIE COLLEGATE

 

RINGHIERE E PARAPETTI

 

COLORI e VERNICI

 

ERGONOMIA, SICUREZZA E NORMATIVE

 

CONSIGLI ARCHITETTONICI ed OGGETTI DA ABBINARE



 

 

 

MATERIALI PER SCALE DA INTERNO - QUALI MATERIALI SCEGLIERE?

 

Come già introdotto, esistono materiali diversi da utilizzare nella realizzazione di una scala da interni ed il costo della stessa varia in proporzione alla pregiatezza dei componenti usati.

 

Il cliente sceglie lo stile: tradizionale, classico, moderno e l'impronta personale che vuol raggiungere e trasmettere, come eleganza, praticità, calore; il professionista porta l'idea a compimento.

 

Qui entrano in gioco i materiali:, principalmente legno, metallo, vetro o muratura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La prima scelta da fare è se preferire una struttura portante in muratura, in legno o in metallo.

 

 

La scala con una struttura di muratura, adatta per grandi spazi o condomini, non è da preferire all'interno dell'abitazione perché rimane esteticamente pesante e visivamente ingombrante, togliendo spazio agli altri elementi dell'arredamento e limitando lo sviluppo razionale dello spazio circostante, non solo al livello del pavimento ma anche a scapito delle altezze.

 

Anche i costi di manodopera sono talvolta più alti rispetto ad altre soluzioni, e spesso nelle ristrutturazioni causano un eccessivo carico sulle strutture murarie esistenti.

 

 

La  scala in metallo viene utilizzata principalmente all'esterno delle abitazioni, dove ferro ed acciaio resistono meglio alle intemperie (scale anti-incendio o per accedere al tetto).

 

All'interno si usa la scala in metallo laddove si scelga uno stile specifico come, ad esempio, “liberty” (o floreale) tipico delle ville d'epoca dell'inizio del secolo scorso in cui lo stile ha un'impronta decisiva che si ritrova sia nell'arredamento interno che nella struttura esterna dell'abitazione.

 

Scale completamente in metallo, ma moderne, vengono oggi progettate per interno quando si vuol dare all'abitazione o al negozio un aspetto particolare e deciso come quello dei  loft newyorkesi (grandi appartamenti monostanza) ricavati da ex-impianti industriali.

 

L'effetto visivo, in questo caso, è di forte impatto e occorre un esperto che ti aiuti nella scelta delle giuste proporzioni fra ringhiere e gradini in modo da ottenere un risultato esteticamente valido, allo stesso tempo forte ed armonico.

 

Il metallo viene estensivamente utilizzato per le ringhiere e le balaustre. In alluminio o acciaio inox, lucido o satinato, verniciato con effetti cromatici, il metallo propone una soluzione d'insieme di modernità e leggerezza.

 

 

La scala in legno. Ci sono stili diversi e varie tipologie di legno da usare per le ringhiere, gradini, corrimano, sottogrado, colonne centrali, cosciali e tutti gli altri componenti della scala scelti secondo l'impronta estetica che si vuol raggiungere.

Fino a qualche anno fa la scala in legno era quella ampiamente utilizzata, sia in case di campagna che in città.

 

Scale in legno di faggio, solitamente chiare per una casa moderna e vivace, o in rovere, con venature più evidenti ed eleganti per un ambiente tradizionale o scale di abete adatte per uno chalet di montagna.  

 

Le essenze di legno maggiormente usate per le scale sono il faggio e il rovere, sia nel loro colore naturale che verniciate nelle varie finiture. Molto eleganti sono i gradini in rovere spazzolato dove la venatura viene messa in risalto con il contrasto chiaro-scuro dato dalla particolare verniciatura.

 

Il faggio, invece, essendo compatto e con venatura liscia, è più adatto ad essere colorato, anche con tonalità pastello, moderne e luminose.

 

Il legno, essendo un materiale vivo, trasmette calore ed ha un effetto piacevole anche al tatto. Il corrimano in legno permette l’introduzione di un eventuale successivo montascale, in caso di mobiltà ridotta.

 

Oggi hanno un grande successo le strutture miste in cui metallo e legno si armonizzano con risultati piacevolmente inaspettati anche con la presenza di alcune parti in muratura.

 

Le aziende offrono abbinamenti molteplici. Le ringhiere sono solitamente in metallo satinato o lucido, sottili o a fascia ed i gradini realizzati in legno di essenze, tonalità e spessori variabili. Anche in questo caso solo un esperto sa indirizzarti verso la soluzione giusta per te.

 

 

 

L'introduzione del vetro, poi, utilizzato soprattutto nelle balaustre, aumenta l'effetto estetico di leggerezza e luminosità, specialmente se viene abbinato con gradini in legno chiaro o verniciati in tonalità grigio-argento, oggi di tendenza.

 

I gradini in vetro sono un ”must” per chi vuole una soluzione estremamente raffinata. Bellissimi e luminosi i gradini in vetro sono più costosi rispetto ad altre soluzioni ma la tua scala sarà unica e attirerà immediatamente l'ammirazione e lo stupore dei tuoi ospiti.

 

 

Ora che hai chiaro cosa scegliere per il tuo ambiente, scrivici per comprendere come procedere per la parte operativa/tecnica. Abbi cura dei tuoi spazi.

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us
Please reload

Search By Tags
Please reload

Archive
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Seguici su Facebook per essere sempre aggiornato sulle nuove realizzazioni!
  • Wix Facebook page
Richiedi un preventito gratuito //
In cerca di scale a Macerata, Fermo, Ancona o Ascoli Piceno?
Chiama ora: 3357324042

EDILEGNO Scale e Soppalchi

  • Facebook Clean

EDILEGNO - EXTRA SAS di Verducci Silvano & C.

Via della Pace 277, Macerata - P.IVA: 01754760435 N. REA: MC - 178709 

Website © 2018 by Marco Verducci